IL METEO CONDIZIONA LA DOMENICA DEL GRAN PREMIO DI MISANO. CORSI SALVA LA GARA ALL’ ULTIMA CURVA.
Il vero protagonista del Gran Premio di San Marino e delle Riviera di Rimini è stato il meteo. Dopo due giorni di prove asciutte, la prevista pioggia ha totalmente cambiato le condizioni della pista e della gara costringendo team e piloti a cambiare l’assetto della moto già nel warm up del mattino. La gara è cominciata sotto una pioggia lieve che ha reso la pista scivolosa e le condizioni di guida davvero difficili. Il pilota Speed Up Simone Corsi ha perso qualche posizione in partenza. In soli 16 piloti hanno finito la gara Moto2 al circuito Marco Simoncelli di Misano, tra i quali Simone Corsi che, dopo una caduta all’ultima curva, è riuscito a salvare la gara rialzandosi e arrivando ottavo al traguardo.

SIMONE CORSI#24 - 8°
“È stata una battaglia davvero lunga e faticosa. C’era pochissimo grip e la pioggia sembrava cadere sempre più forte, per questo siamo caduti in tanti. Mi dispiace aver perso il quinto posto proprio all’ultima curva, ma son comunque contento d’essere riuscito a finire la gara ottavo e di aver quindi guadagnato 8 punti nella classifica generale”.